PMI Dome

Brevi canti per l'innovazione: i login di Luna

gio 14 luglio 2011 • Categoria: Innovazione


Brevi canti per l'innovazione: i login di LunaChi conosce il magazine Wired, sa di cosa stiamo parlando. Riccardo Luna, ex direttore della rivista nata a San Francisco per opera di un sognatore italiano, Louis Rossetto, ha raccolto i suoi login in un ebook gratuito, che ha voluto dedicare ai suoi lettori affezionati.

E noi di ICTBlog.it abbiamo pensato fosse giusto fargli un tributo e rendere partecipe anche la nostra comunità della disponibilità di questa pubblicazione elettronica.

Anche la scelta di inserire questo post nella categoria Innovazione non è casuale. Luna, direttore editoriale di Wired dalla prima comparsa della rivista in Italia (Febbraio 2009) è in realtà un'innovatore, come lo è il progetto in cui ha creduto e che ha capitanato per tanti anni.

Una rivista che sembra provenire dal futuro, come ama definirla lui stesso in uno dei suoi primissimi login, e che si fa portavoce di un futuro di entusiastici innovatori, che non guardano alle cose così come sono, ma a come potrebbere essere e lavorano per dare forma e consistenza alle proprie idee e visioni.



Brevi canti per l'innovazione: i login di LunaQuesti login hanno accompagnato tutti i numeri di Wired: una scelta editoriale forte, in completa rottura con il passato e la tradizione e innovatrice come la rivista che dovevano introdurre. Non si trattava di veri e propri editoriali. Il linguaggio era molto informale, in stile blog, ma non volevano neanche essere dei semplici post.

La natura di questi interventi è racchiusa nel nome che Luna ha voluto attribuirgli. Come spiega l'autore stesso, i suoi login sono semplici "parole per connettersi, entrare in Rete", nella rete del progetto Wired.

Dove Wired non è una rivista, ma "un movimento che aveva anche un magazine bellissimo". Un baluardo per tutti, per "voi che vi entusiasmate per un progetto che ci migliora la vita, voi che credete nel valore della comunicazione e della condivisione delle idee, voi che scegliete di lavorare assieme per un grande obiettivo, voi che fate ricerca scientifica ogni anno con meno fondi eppure non mollate, voi che conoscete il senso profondo della rete nel Paese d’Europa che la usa peggio.".

Questi login servivano quindi come ingresso in un nuovo mondo di speranza, dove l'innovazione era già realtà.

Ed ora, questi login sono raccolti tutti in un "social-libro", perchè, come dice l'autore: "cercavo un posto sicuro dove conservarli, e ho pensato che quel posto eravate voi."

Buona lettura

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: none, 0 vote(s) 16700 hits

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA


Copyright © 2011 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità: Master Advertising S.r.L. Per contattare la redazione: redazione@i-dome.com.