PMI Dome

Gli Ecodecoder SAGEM

mer 12 novembre 2008 • Categoria: Decoder Digitali



Sagem ITD58N ECO
E' con particolare piacere che parliamo di questa nuova linea di tre decoder digitali presentati recentissimamente dalla SAGEM.
Fanno parte della gamma DTT ECO, caratterizzati da un basso consumo energetico.

Sappiate - ma è ormai noto - che centinaia di milioni di kWh vengono consumati ogni anno dai dispositivi elettronici, molti dei quali in perenne stand by nelle case.
Una soluzione per ridurre questo spreco deve essere trovata urgentemente e questa è la ragione che ha spinto Sagem a focalizzare la propria ricerca e sviluppo su prodotti che abbiano il minor impatto ambientale possibile.

Questo è lo scenario che ha portato all’introduzione della nuova gamma di 3 Eco ricevitori DTT SAGEM:

SAGEM ITD58N ECO - Ricevitore con presa SCART - 1.8 W standby e 3.8 W in funzione
SAGEM DTR 6480T ECO - Recevitore/recorder con hard disk da 80GB e 2 prese SCART - 2 W standby e 15 W in funzione
SAGEM DTR 67160T ECO - Recevitore/recorder con hard disk da 160GB , 2 prese SCART e uscita HDMI - 2 W standby e 15 W in funzione

Per capire il reale beneficio che deriva dall'uso di dispositivi elettronici capaci di un consumo contenuto, vi riportiamo un recente studio che ha stabilito che il consumo medio di un ricevitore convenzionale DTT risulta essere il seguente.



- Per modelli semplici: 4.8 W in standby e 6.6 W in funzionamento
- Per modelli dotati di hard disk: 8.7 W in standby e 18.4 W in funzionamento

Sagem DTR 67160T ECO
La riduzione di consumo è significativo soprattutto nel caso di apparecchi in standby, considerando che su un periodo di 24 ore, un dispositivo semplice è in funzione solamente per 3 ore 30 minuti, mentre un modello dotato di hard disk lavora per circa 4 ore 30 minuti.

Se dunque proiettiamo il confronto dei consumi su base annuale, un semplice modello convenzionale consumerà una media di 44.3 kWh mentre il nuovo modello ITD 58 ECO consuma solo 18.3 kWh!
Per quanto riguarda ricevitori dotati di hard disk, i modelli convenzionali consumeranno una media di 92.1 kWh in un anno, rispetto ai soli 38.9 kWh dei modelli SAGEM!

Per produrre un kWh in Francia è necessaria la produzione di 56,1 g di CO2 e così un totale di 5 milioni di ricevitori ITD 58 ECO possono portare alla riduzione di 7,300 tonnellate di emissioni di CO2 rispetto ai modelli attualmente esistenti (circa 5 milioni di ricevitori DTT)

In termini di costi sostenuti in un periodo di tre anni, con il prezzo medio in Italia di un kWh a 23 centesimi incluse le tasse, i risparmi sulla bolletta della corrente potrebbero essere:

  • €17,16 per il ricevitore SAGEM ITD 58/59N ECO
  • €36,70 per il ricevitore/registratore SAGEM ECO receiver/recorder
Il primo ecodecoder disponibile sul mercato sarà il SAGEM ITD58N ECO, in vendita a un prezzo consigliato al pubblico di €39.99 euro.
Per quanto riguarda i modelli decoder/recorder si dovrà aspettare ma i prezzi potrebbero essere i seguenti (in Francia sono già disponibili):
SAGEM DTR 6480T ECO : €199,99
SAGEM DTR 67160T ECO : €249,99

Via | 100ambiente.it

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 4.50 of 5, 4 vote(s) 3642 hits

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA


Copyright © 2011 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità: Master Advertising S.r.L. Per contattare la redazione: redazione@i-dome.com.