Web marketing

Perché l’account Amazon viene sospeso

amazon

Vendere su Amazon è davvero conveniente. Infatti in generale le vendite online rappresentano una nuova tendenza da tenere in grande considerazione per chi vuole portare avanti un proprio business. Molti rivenditori compiono la scelta proprio di vendere sul noto store online. Infatti si sono resi conto di quanto sia importante poter avere uno spazio di vendita su internet, in quanto c’è la possibilità di vendere di più, intercettando un maggiore numero di utenti, che possono diventare clienti. Non dobbiamo ignorare da questo punto di vista che ormai molti consumatori si dedicano proprio agli acquisti online su Amazon per la grande comodità che possono riscontrare.

Il calo delle prestazioni come venditore

Può capitare però che ad un venditore venga sospeso il proprio account Amazon. Perché questo accade? I motivi che stanno dietro all’account Amazon sospeso sono molti. Ecco perché è importante rivolgersi ad un’agenzia specializzata, che non soltanto dà la possibilità di analizzare quali siano le cause del problema, ma offre anche l’opportunità di riattivare l’account stesso.

Una delle motivazioni che sta alla base della sospensione dell’account su Amazon potrebbe essere costituita dal fatto che come venditore le prestazioni stanno calando.

Specialmente potrebbe succedere anche che uno scarso successo come venditore potrebbe mettere a rischio l’immagine affidabile che la nota azienda cerca di affermare ogni giorno. Spesso i venditori possono ricevere delle valutazioni negative, per esempio quando ci sono delle spedizioni tardive o quando c’è una cancellazione frequente degli ordini.

Tutto ciò potrebbe influire sulla qualità del servizio che si offre e le prestazioni del venditore peggiorano.

Le altre motivazioni alla base della sospensione dell’account di Amazon

Ma le ragioni che stanno alla base di un account sospeso possono essere davvero tante. Per esempio un venditore potrebbe incorrere nell’errore di vendere prodotti soggetti a restrizioni. Questi per esempio possono essere animali e prodotti di origine animale, auto e moto, cosmetici, monete, integratori alimentari, dispositivi per furto con scasso, dispositivi medici, in generale materiali offensivi.

Poi ci sono i prodotti correlati al tabacco, alcuni dei quali sono ammessi, ma per altri bisogna fare attenzione, perché ci sono anche delle offerte vietate, come per esempio quelle relative alle sigarette elettroniche.

A volte l’account può essere sospeso quando il venditore non si comporta correttamente, vendendo prodotti falsi, come veri e propri articoli contraffatti.

Un altro motivo che potrebbe stare alla base della sospensione dell’account di Amazon è rappresentato dal fatto che si hanno due account. Infatti Amazon non è favorevole ad avere un doppio account, perché significherebbe poter aggirare facilmente gli ostacoli di mercato.

Bisogna sempre fare molta attenzione ai prodotti esclusi, che sono anche le bevande alcoliche, gli pneumatici, i buoni regalo, le batterie in confezioni sfuse, prodotti che sono accompagnati da materiali di marketing che non vengono autorizzati e in generale tutti quei prodotti che Amazon non ritiene idonei alla vendita per svariate motivazioni.

Per risolvere il problema e far riattivare l’account Amazon è meglio rivolgersi ad un’agenzia specializzata, per sapere quali sono i passi da compiere per poter rimettere in funzione l’account stesso. Infatti non c’è un unico percorso per raggiungere questo obiettivo.

Si può procedere ad una contestazione della sospensione, effettuando una buona consulenza dagli specialisti. In questo modo, con le giuste competenze, è possibile riuscire a farsi riattivare l’account di Amazon, analizzando anche le cause che stanno alla base del problema e lavorando per risolvere queste difficoltà, in modo che in futuro sia possibile vendere su Amazon senza particolari ostacoli.

Gli specialisti possono aiutarci a realizzare un piano specifico su come affrontare la questione e richiedere la nuova attivazione dell’account che è stato in precedenza disattivato, bloccato o sospeso.

Informazioni su Micheal Long