PMI Dome

Il futuro delle automobili, secondo Toyota

ven 22 luglio 2011 • Categoria: Innovazione

Le automobili cambiano. Sono in evoluzione continua. L'alimentazione passa dal petrolio al gas, al metano, all'idrogeno e all'elettricità. Il comfort di guida migliora ogni giorno. Il design diventa sempre meno squadrato, sposando colorazioni sempre nuove. L'intelligenza artificiale sale a bordo, permettendo al veicolo di spegnersi agli stop e ai semafori, di parcheggiarsi da solo, di leggere il limite di velocità e adeguarsi, e molto altro ancora.

Il settore dell'automotive ha sposato in modo indissolubile la tecnologia, per offrire agli utenti un look&feel impareggiabile.

Il futuro delle automobili, secondo Toyota

Cosa potrà dunque riservare ancora il futuro. L'immaginario di Toyota è sconfinato e una parte di esso si concretizza in un concept, attento alle esigenze dei passeggeri.

Niente TV, lettori DVD o computer, ma un vetro, quello dei finistrini, che cambia il modo di vedere oltre le trasparenze.


>>Continua a leggere "Il futuro delle automobili, secondo Toyota"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: none, 0 vote(s) 19892 hits

Usa AirPlay con la tua autoradio!

gio 25 novembre 2010 • Categoria: iPhone - iPad


E’ uscita la versione iOS 4.2 per iPad, iPhone ed iPod, come già abbiamo annunciato nei giorni scorsi, e fra le novità, quella che forse ha colpito di più l’attenzione dei fan del melafonino è stata la funzionalità AirPlay.

L’interesse è stato poi alimentato sia dalla novità della tecnologia stessa, sia da alcune notizie che nelle ultime ore sono spuntate sulle pagine di Internet, relative a problematiche di funzionamento, riscontrate dagli utenti.

Al di là di tutto questo, AirPlay si presenta una tecnologia molto semplice per effettuare lo streaming audio/video dei propri contenuti multimediali presenti nei dispositivi di Cupertino.

Apple ha giocato sicuramente un poker d’assi, facendo leva sul fatto che molti milioni di utenti hanno fatto dei loro device delle vere e proprie librerie multimediali.

Iniziano così i forum della Rete a riempirsi di domande e richieste, come dei tamtam, di quali possano essere i dispositivi di riproduzione compatibili con AirPlay, chiedendo, ad esempio, quali speaker integrino questa tecnologia e via discorrendo.

In redazione si è deciso di condividere con i lettori una notizia, che forse placherà gli animi di chi è in trepidante attesa di capire come sfruttare al meglio la funzione AirPlay.

Un produttore asiatico ha presentato un prodotto molto interessante per AirPlay.

Usa AirPlay con la tua autoradio!

Quale? Scopritelo subito dopo il salto…


>>Continua a leggere "Usa AirPlay con la tua autoradio!"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 2.85 of 5, 20 vote(s) 8551 hits

Volvo: niente più benzina né elettricità per le prossime automobili

mar 23 novembre 2010 • Categoria: Concept & Progetti


Volvo: niente più benzina né elettricità per le prossime automobiliGli amici di Wired, hanno riportato un’interessante novità direttamente dall’Auto Show di Los Angeles, in corso proprio in questi giorni.

Per l’occasione, lo stand di un noto marchio di automobili svedese, Volvo, ha esposto in bella mostra un concept di un’automobile totalmente nuova, soprattutto nella componente motoria.

Infatti, il veicolo che Volvo ha in mente, non avrà bisgono né di gasolio né di elettricità per muoversi, ma sarà in grado comunque di mettersi in moto, grazie ad una nuova idea, che sa di aria fresca nell’ambito dell’automotive e che gli ingegneri dei laboratori della casa svedese stanno mettendo a punto.

Non si tratta di benzina e derivati, non si tratta di elettricità, dunque di cosa si tratterà?

I più curiosi, potranno scoprire subito dopo il salto l'elemento che forse in futuro permetterà alle auto Volvo di muoversi...



>>Continua a leggere "Volvo: niente più benzina né elettricità per le prossime automobili"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 2.75 of 5, 16 vote(s) 7130 hits

iPhone: anche per l’Audi c’è un app!

gio 04 novembre 2010 • Categoria: iPhone - iPad


L’iPhone mania non poteva certo risparmiare uno dei marchi di automobili più conosciuti ed ambiti al mondo: stiamo parlando di Audi, che proprio nei giorni scorsi ha rilasciato una press release nella quale annunciava la disponibilità di iPhone CarMonitor, un’apposita app per iPhone che è in grado di comunicare con qualsiasi modello Audi.

iPhone: anche per l’Audi c’è un app!

Ovviamente, il gruppo d’auto tedesco ha pensato di cavalcare l’onda del successo dell’iPhone, per rifornire i propri clienti di un’applicazione, che in realtà può essere davvero utile. Inoltre, la scelta dell’iPhone non è casuale: Audi è un auto aziendale e comunque un veicolo per clienti altospendenti, che potrebbero anche disporre di un iPhone, un cellulare che, nonostante tutto, potrebbe essere definito di fascia alta. Insomma fra clienti Audi ed iPhone potrebbe esserci coincidenza: con questo non si vuole assolutamente pensare, ovviamente, che chi possieda un Audi debba possedere per forza un iPhone o viceversa.

L’app sviluppata per il dispositivo di Cupertino permette davvero di avere informazioni molto interessanti sulla propria automobile e sul suo stato di funzionamento.

Volete sapere quale funzionalità garantisce l’Audi app? Bene, superate il salto e continuate la lettura…


>>Continua a leggere "iPhone: anche per l’Audi c’è un app!"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.28 of 5, 18 vote(s) 13276 hits

Automobili senza guidatore da Parma fino in Cina…

ven 29 ottobre 2010 • Categoria: Curiosità


Un grande successo tutto italiano! Un successo delle aziende Enfinity e VisLab (spinoff dell'Università di Parma), che finalmente hanno portato a termine la loro impresa.

Ossia un incredibile viaggio, iniziato a Luglio, conclusosi proprio in queste ore di 4 furgoni elettrici senza guidatore che hanno percorso esattamente 13000 km da Parma fino in Cina.

Il viaggio, soprannominato Intercontinental Autonomous Challenge è terminato con successo al Padiglione Europeo dell'Expo di Shanghai, dove era presente anche il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano, sottolineando con la sua partecipazione la validità e l'importanza di questa impresa.

Automobili senza guidatore da Parma fino in Cina…

Finanziato dal Consiglio Europeo della Ricerca, il progetto è gestito completamente da un gruppo di ricercatori del mare nostrum ed ha come obiettivo principale il miglioramento del progresso della tecnologia automobilistica e della sicurezza stradale.

I furgoni, dotati di scanner laser ed alimentati ad energia solare, hanno dunque subìto un test-drive e c’è da dire che questa prova è stata anche molto lunga.

I furgoni erano completamente privi di guidatore e completamente privi di mappe precaricate. In realtà ognuno dei quattro veicoli era dotato di sensori che hanno permesso ad ogni mezzo di guidare autonomamente attraverso diverse condizioni stradali, meteorologiche e di traffico.

Ma non è finita qui. Per avere altre informazioni sull’impresa tutta italiana, superate il salto e continuate a leggere…


>>Continua a leggere "Automobili senza guidatore da Parma fino in Cina…"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.23 of 5, 13 vote(s) 5485 hits

Apps mania: anche per l’automobile c’è un app!

gio 28 ottobre 2010 • Categoria: Concept & Progetti


Il mondo è stato invaso dalle Apps: dagli iPhone agli smartphone Android, tutti i cellulari di ultima generazione permettono di espandere la software experience dell’utente in base alle necessità, installando nuove applicazioni, che svolgono funzioni particolari, per soddisfare qualsiasi esigenza di utilizzo.

Per ogni cosa, c’è un apps”, cita la celebre reclame pubblicitaria utilizzata dalla Apple per promuovere il proprio melafonino fin dalle prime edizioni.

Ebbene, c’è anche chi questo motto lo ha preso davvero sul serio e lo ha traslato verso altri prodotti, che esulano dai gadget elettronici.

Infatti, il designer Jeongche Yoon ha pensato di progettare la Mini Car del futuro, indirizzandola ad un pubblico giovane, già abituato al conetto di apps, a tal punto da volerlo vedere realizzato anche sulla propria automobile.

Apps mania: anche per l’automobile c’è un app!

Il veicolo che trasla nel modo dell’automotive il concetto di apps prende il nome di Null ed è, ovviamente, un automobile elettrica.

Volete scoprire come questa auto riproponga il concetto di apps nel modo automobilistico?

Bene, superate il salto con un clic e lo capirete, visionando anche un simpaticissimo video di presentazione… 


>>Continua a leggere "Apps mania: anche per l’automobile c’è un app!"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 2.90 of 5, 10 vote(s) 5907 hits

Auto elettrica: non fermati a ricaricare, usa le ruote!

ven 22 ottobre 2010 • Categoria: Concept & Progetti


Proprio poche ore fa è stata avviata in Giappone la produzione dell’auto elettrica Nissan Leaf e contemporaneamente balza nei blog internazionali un’interessante concept ad opera del designer messicano Ivan Vela.

Il prodotto futuristico immaginato da Vela consiste in due coppie di copricerchi chiamati Green Spinners, in grado di aumentare l’autonomia delle automobili elettriche o di tagliare i costi della bolletta elettrica in casa.

Auto elettrica: non fermati a ricaricare, usa le ruote!

Come? Scopritelo subito dopo il salto…


>>Continua a leggere "Auto elettrica: non fermati a ricaricare, usa le ruote!"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.17 of 5, 12 vote(s) 6353 hits

Martin Aircraft JetPack: uno zaino per far volare l’uomo

mer 29 settembre 2010 • Categoria: Innovazione


La possibilità di volare e di squarciare i cieli è un sogno che l’uomo porta nell’inconscio ancestrale da secoli per imitare i volatili e provare l’ebbrezza  di staccare i piedi dal suolo e guardare finalmente la vita da un punto di vista che Dio sembra abbia riservato solamente agli uccelli ed alle nuvole.

Eppure, l’avanzata tecnologica sta cambiando le carte in tavola ed alla Martin Aircraft sono convinti che l’umanità è pronta per prendere il volo senza l’uso di aerei. Come? Con un ingombrante zaino da spalle, battezzato, non a caso, JetPack. E’ sufficiente legarselo intorno alla cinta e prendere il volo.

Martin Aircraft JetPack

Incredibile? Tutt’altro: questo non è un concept, non è fantascienza e non vuole essere un joke. E' realtà che la Martin Aircraft ha già dato il via ad un primo lotto di produzione di 500 JetPack da consegnare  ai servizi di emergenza ed a quattro società di difesa rimaste nell’anonimato.

Non è pura immaginazione, ma realtà tangibile e ben visibile nel video di presentazione emesso dall’azienda produttrice e visionabile anche dai lettori subito dopo il salto.

Non finisce qui: l’azienda è in cerca di finanziamenti per aprire un nuovo stabilimento la cui catena di produzione sarà destinata alla commercializzazione del velivolo da schiena ai privati abbienti.

Certo, bisognerebbe fermarsi un attimo a disquisire su tutta una serie di considerazioni, come l’affidabilità, la sicurezza e l’igiene di squarciare il vento con un motore appeso alle spalle: ma che diamine, si sta parlando di un jetpack, un oggetto che ognuno di noi da bambino avrebbe voluto avere insieme ad una casa sulla luna ed un astronave galattica.

L’utilizzo è semplice: si lega e si vola. Nessun altro particolare è necessario, di fronte ad un JetPack. In redazione capiamo, però, che questo potrebbe far distorcere il naso ed essere alquanto offensivo per gli ingegneri che hanno lavorato al progetto ed i lettori curiosi.

Per cui, qualora vogliate vedere il JetPack in azione e scoprirne le caratteristiche, non dovete fare altro che superare il salto…


>>Continua a leggere "Martin Aircraft JetPack: uno zaino per far volare l’uomo"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.27 of 5, 11 vote(s) 8235 hits

Veicoli elettrici: Volvo scommette su una carrozzeria che funge da batteria

mar 28 settembre 2010 • Categoria: Ambiente&Tecnologia


I veicolo elettrici sono un'ottima soluzione di mobilità personale per quanto riguarda la salvaguardia ambientale, anche se le industrie automobilistiche si stanno scontrando con non pochi problemi produttivi da superare. Infatti, le auto EV hanno un punto debole di elevata importanza: la batteria.

Allo stato attuale delle tecnologia, infatti, per garantire una buona autonomia di funzionamento, le batterie da integrare nei cofani delle vettura sono ingombranti, pesanti ed anche costose.

Tutte le case automobilistiche stanno cercando una soluzione facilmente applicabile e di economica realizzazione per ovviare a questa condizione alquanto limitante, anche se fino ad ora e per le notizie che giungono al grande pubblico, l’idea più strana, ma anche la migliore sembra l’abbia avuta la svedese Volvo.

Volvo e l'Imperial College di Londra per la carrozzeria che funge da batteria composita

Infatti, Volvo ha investito circa 3.5 milioni di euro in una ricerca condotta da un gruppo di scienziati dell’Imperial College di Londra, che vorrebbero trasformare l’intera carrozzeria delle automobili in una gigante batteria ultra-leggera.

Per capire meglio in cosa consista questo progetto, superate il salto con un clic… 


>>Continua a leggere "Veicoli elettrici: Volvo scommette su una carrozzeria che funge da batteria"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.15 of 5, 13 vote(s) 3345 hits
Copyright © 2011 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità: Master Advertising S.r.L. Per contattare la redazione: redazione@i-dome.com.