PMI Dome

Brevi canti per l'innovazione: i login di Luna

gio 14 luglio 2011 • Categoria: Innovazione

Brevi canti per l'innovazione: i login di LunaChi conosce il magazine Wired, sa di cosa stiamo parlando. Riccardo Luna, ex direttore della rivista nata a San Francisco per opera di un sognatore italiano, Louis Rossetto, ha raccolto i suoi login in un ebook gratuito, che ha voluto dedicare ai suoi lettori affezionati.

E noi di ICTBlog.it abbiamo pensato fosse giusto fargli un tributo e rendere partecipe anche la nostra comunità della disponibilità di questa pubblicazione elettronica.

Anche la scelta di inserire questo post nella categoria Innovazione non è casuale. Luna, direttore editoriale di Wired dalla prima comparsa della rivista in Italia (Febbraio 2009) è in realtà un'innovatore, come lo è il progetto in cui ha creduto e che ha capitanato per tanti anni.

Una rivista che sembra provenire dal futuro, come ama definirla lui stesso in uno dei suoi primissimi login, e che si fa portavoce di un futuro di entusiastici innovatori, che non guardano alle cose così come sono, ma a come potrebbere essere e lavorano per dare forma e consistenza alle proprie idee e visioni.


>>Continua a leggere "Brevi canti per l'innovazione: i login di Luna"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: none, 0 vote(s) 23620 hits

Usare Twitter in Cina può costare un anno di lavori forzati

ven 19 novembre 2010 • Categoria: Curiosità


Usare Twitter in Cina può costare un anno di lavori forzatiLa redazione oggi vuole raccontarvi una storia, giusto per far capire che la libertà alla quale si è quotidianamente assuefatti e che viene abitualmente considerata un diritto, non è tale in molti paesi del mondo.

In Italia, ad esempio, si è soliti sui social network commentare con una certa tranquillità, in modo scherzoso o satirico ed anche con toni forti i personaggi politici, le loro scelte, le loro azioni, oppure viene spontaneo condividere pensieri su fatti di cronaca o quant’altro la vita di tutti i giorni ci suggerisca.

In Cina, invece, non è così. Ne è dimostrazione la vicenda di una signora, che secondo la CNN è stata fermata dalle forze dell’ordine cinesi proprio nel giorno del suo matrimonio e condannata ad un anno di lavori forzati.

Si potrebbe pensare che per essere prelavata dalla polizia in quel modo, sicuramente la donna doveva essere coinvolta in un affare alquanto grave.

Invece no: la donna si era permessa di usare Twitter, più o meno nello stesso modo in cui milioni di persone lo usano ogni giorno.

Come? Scopritelo subito dopo il salto e capirete anche di quale reato è stata giudicata colpevole la donna…



>>Continua a leggere "Usare Twitter in Cina può costare un anno di lavori forzati"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.44 of 5, 9 vote(s) 5544 hits

Calendario ed agenda addio, con NudgeMail!

lun 08 novembre 2010 • Categoria: Tools


Ci sono date ed orari che non possono essere dimenticati per nessun motivo: possono infatti indicare occasioni di incontro ed appuntamenti, consegne di importanti lavori oppure semplicemente momenti in cui è necessario fare una ben determinata  azione, come ad esempio una telefonata.

Può accadere, però, che quando una chiamata, un SMS od una mail ci rammentano un appuntamento, non si abbia a disposizione il proprio calendario elettronico o la propria agenda  sotto mano oppure non si riescano a trovare i tanto utili Post-it.

In quel momento si è magari collegati ad Internet, via pc o via cellulare, ed ecco che le email potrebbero essere una valida alternativa ai metodi di promemoria su citati.

Calendario ed agenda addio, con NudgeMail!

Infatti, si potrebbe ricorrere al servizio gratuito NudgeMail, che senza accedere a siti, senza iscrizioni o registrazioni, senza account e password, ma con la stessa semplicità con cui si redige una mail e la si invia dal proprio client di posta o dalla propria webmail è possibile creare un evento, che, nel momento opportuno, ricorderà l’importante appuntamento, grazie ad un promemoria che il servizio invierà in automatico sulla casella di posta dell’utente.

Per farla breve: voi inviate una mail a NudgeMail con una particolare sintassi nell’oggetto ed il servizio vi invierà una mail per ricordarvi l’impegno secondo l’ora ed il giorno stabilito.

Volete maggiori delucidazioni sul funzionamento? Superate al volo con un clic il salto e continuate la lettura…


>>Continua a leggere "Calendario ed agenda addio, con NudgeMail!"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.70 of 5, 40 vote(s) 5099 hits
Copyright © 2011 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità: Master Advertising S.r.L. Per contattare la redazione: redazione@i-dome.com.