PMI Dome

Google Docs: cartelle dal PC alla nuvola

mar 26 aprile 2011 • Categoria: On-Line

Google Docs: cartelle dal PC alla nuvolaMentre Redmond presenta Office 365, l'offerta cloud della nota suite di produttività da ufficio, Google non smette di dar battaglia ed aggiunge nuove funzionalità per rendere più potente il proprio Docs.

Con l'intento di offrire un prodotto sempre più versatile ed adatto alle esigenze dell'utenza aziendale, Docs si è arricchito di Cloud Connect, per editare offline in Office i documenti condivisi sulla piattaforma di BigG.

Se questo non è sufficiente, Mountain View ha deciso di rendere ancora più semplice la vita agli utenti aggiungendo una caratteristica davvero molto utile, che permette di lavorare con più file contemporaneamente.

Quale? Superate il salto e scopritela al volo...


>>Continua a leggere "Google Docs: cartelle dal PC alla nuvola"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: none, 0 vote(s) 2764 hits

Car pooling: condividere l'auto per l'ufficio ed in vacanza

ven 22 aprile 2011 • Categoria: On-Line

Car pooling: condividere l'auto per l'ufficio ed in vacanzaUltimo Venerdì prima di Pasqua e le autostrade sono già precorse da colonne di automobili che trasportano i viaggiatori del lungo ponte pasquale verso le tanto attese mete di relax e villeggiatura. ICTBlog.it, prima di congedarsi da questa settimana, vuole far riflettere i suoi lettori su una pratica molto diffusa in Europa e che sta prendendo buon piede anche nel BelPaese.

Stiamo parlando del Car Pooling, la condivisione di un'automobile fra più persone, anche sconosciuti, che si muovono tutte da un punto ad un altro nella stessa direzione.

Questa nuova pratica di aggregazione automobilistica porta con sè incredibili vantaggi di risparmio, perchè il costo del viaggio (benzina, telepass e quant'altro) viene condiviso fra più persone, permettendo anche di economizzare sul carburante, sull'inquinamento emesso e sul traffico, in quanto si avrebbero meno veicoli in circolazione e quindi meno code sulle strade.

Il Car pooling può essere utile per andare e tornare dal lavoro oppure per partire in vacanza a Pasqua, così come durante tutte le restanti festività dell'anno.

Ma come si organizza un Car Pooling e soprattutto dove si possono trovare persone che compiono lo stesso tragitto?

Un salto oltre il jump e potrete scoprire ulteriori dettagli...


>>Continua a leggere "Car pooling: condividere l'auto per l'ufficio ed in vacanza"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: none, 0 vote(s) 2825 hits

Lenovo: il client è Cloud-Ready

mer 20 aprile 2011 • Categoria: On-Line

Il Cloud potrà adattarsi alla potenza del client utilizzato per l'accesso ai servizi. 

L'idea di una nuvola capace di conformarsi all'hardware dell'utente è di Lenovo, che ha concretizzato questo progetto attraverso la soluzione software SCA - Secure Cloud Access, offerta come servizio in hosting.

Con SCA, i client potranno accedere alle applicazioni Windows installate su un server, che erogherà i servizi con caratteristiche di usabilità ed eseguibilità ottimizzati sulla base della potenza, della memoria, della durata della batteria e della larghezza di banda del client stesso.

Lenovo: il client è Cloud-Ready

In questo modo, si semplifca la distribuzione delle applicazioni ai differenti utenti, sulla base delle loro condizioni di operatività.

Per scoprire ancora più nel dettaglio come funziona SCA, superate al volo il salto e continuate la lettura...


>>Continua a leggere "Lenovo: il client è Cloud-Ready"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: none, 0 vote(s) 2127 hits

Anas VAI: informazioni sul traffico in tempo reale

ven 15 aprile 2011 • Categoria: On-Line

Sempre in automobile per colpa del lavoro? Allora, potrebbe essere utile un servizio informativo in tempo reale sul traffico stradale, come quello pensato da Anas per i tratti di strada di propria competenza.

Il servizio consultabile online e tramite smartphone si chiama VAI, Viabilità Anas Integrata, ed è in grado di fornire informazioni georeferenziate sul traffico in tempo reale, grazie ad un aggiornamento che viene effettuato automaticamente ogni 200 secondi.

Anas VAI: informazioni sul traffico in tempo reale

In realtà, non è tutto qui e per scoprirne le ulteriori funzionalità, fate jump subito dopo il salto...


>>Continua a leggere "Anas VAI: informazioni sul traffico in tempo reale"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: none, 0 vote(s) 3247 hits

Google +1: svelate le sue funzionalità!

gio 31 marzo 2011 • Categoria: On-Line

Google +1: svelate le sue funzionalità!Ricordate che già ad Inizio Dicembre la redazione di ICTBlog.it aveva pubblicato un rumor interessante riguardo ad un nuovo progetto di Mountain View chiamato Google +1? Be', anche chi si fosse perso il post in questione può andare a recuperalo qui!

Allora si vociferava che Google +1 sarebbe stato una sorta di svolta social per il noto provider: un progetto così importante che aveva richiesto il coinvolgimento dello stesso fondatore di BigG, Sergey Brin.

Dopo circa 3 mesi, durante i quali non si è saputo più nulla, Google +1 spunta fuori dal cilindro di Mountain View e finalmente diventa di pubblico dominio.

Per capire cosa sia Google +1 e come funziona, superate il salto e continuate la lettura...


>>Continua a leggere "Google +1: svelate le sue funzionalità!"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.38 of 5, 16 vote(s) 3212 hits

Facebook diventa un cellulare? Alcuni rumors esclusivi...

mer 26 gennaio 2011 • Categoria: On-Line


Ok, ok: il fondatore di Facebook, Mark Zuckerberg ha più volte smentito l'intenzione da parte del gruppo di costruire un Facebook-cellulare, ma questo non significa che l'azienda non possa offrire in licenza il brand e la tecnologia ad un altro produttore affinchè costruisca per loro un telefonino con il marchio del noto social network.

E questa ipotesi sembra possa diventare realtà, almeno secondo alcuni rumors esclusivi pubblicati da City A.M.

Facebook diventa un cellulare? Alcuni rumors esclusivi...

Secondo le indiscrezioni, HTC, un manufacturer taiwanese noto sull'intero globo per i suoi smartphone, potrebbe aver già provveduto a...

Continuate la lettura, subito dopo il salto...


>>Continua a leggere "Facebook diventa un cellulare? Alcuni rumors esclusivi..."

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 2.95 of 5, 39 vote(s) 2771 hits

Facebook diventa motivo di divorzio

lun 24 gennaio 2011 • Categoria: On-Line


Facebook diventa motivo di divorzioDice il saggio: “Fra moglie e marito non mettere il dito”, ma all’epoca del Web 2.0, questo proverbio assume una connotazione completamente nuova, in quanto secondo un’indagine dell’American Academy of Matrimonial Lawyers, ossia l’associazione degli avvocati matrimonialisti degli USA, sembra che un matrimonio su cinque venga ad essere sciolto a causa di Facebook, il noto social network che fa sempre tanto parlare di sé, sia in positivo sia in negativo.

Ma quali sono i motivi con cui le mogli ed i mariti incolpano il sistema social più famoso al mondo? Ed il problema è davvero Facebook?

Approfondite la questione, subito dopo il salto…



>>Continua a leggere "Facebook diventa motivo di divorzio"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.03 of 5, 35 vote(s) 2371 hits

Mac App Store fra bug e crack!

gio 13 gennaio 2011 • Categoria: On-Line


Mac App Store fra bug e crack!Qualche giorno fa ha fatto il suo debutto il Mac App Store, il centro di download voluto da Apple per i software dedicati alla piattaforma Macintosh.

E la notizia ha dato il via ad un vero e proprio tamtam mediatico, che ha permeato la Rete in ogni suo angolo, gridando all'evento come ad un'assoluta novità partorita dalla mente di Steve Jobs.

Purtroppo, però, molti dimenticano che Linux è già da secoli che possiede una sorta di market, definito più semplicemente repository, dalla quale l'utente ha la possibilità di scaricare tutte le applicazioni di cui necessita e guarda caso anche a costo zero.

Comunque, al di là di questa triste constatazione, si può affermare che il Mac App Store già dopo 24 ore aveva registrato oltre un milione di download, a fronte delle sole 1000 applicazioni rese disponibili e nonostante molti utenti si fossero lamentati non solo della scarsità di software a disposizione, ma di molti bug e di una grafica alquanto scarna e poco user-friendly.

Queste lamentele portano quindi a pensare che il successo del nuovo market dipenda in realtà da ben altro, ossia dalla possibilità di craccare le applicazioni a pagamento, scaricandole e rendendole utilizzabili e legali senza spendere un soldo.

Come? Con due metodi differenti, di cui uno sfrutta un bug dello Store stesso, mentre l'altro si basa su un vero e proprio crack che sarà a disposizione dell'utenza dal prossimo mese di Febbraio.

Per delucidazioni, superate al volo il salto...


>>Continua a leggere "Mac App Store fra bug e crack!"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 2.92 of 5, 13 vote(s) 3448 hits

Provaci ancora Nabaztag!

mer 12 gennaio 2011 • Categoria: On-Line


Ricordate il coniglio Nabaztag?

Provaci ancora Nabaztag!

Fece scalpore verso la fine del 2007 e l'inizio del 2008, in quanto si pensò che potesse rivoluzionare la modalità di fruizione di Internet da parte degli utenti, che potevano accedere alle informazioni online direttamente attraverso un simpatico coniglio, senza la necessità di usare il computer.

Infatti, collegando Nabaztag alla propria rete wireless era possibile tenere sotto controllo tutta la rete Internet e, autonomamente o su richiesta dell’utente, il coniglio digitale era in grado di parlare, comunicando l’andamento della borsa o di una dato titolo, il meteo, le notizie di siti d’informazione come la Repubblica o il Corriere Della Sera, l’arrivo di messaggi istantanei, leggere le email, i feed RSS e i nuovi argomenti presenti sui forum o sui blog preferiti, mantenendoci sempre aggiornati su tutti gli eventi ed i servizi per cui fosse configurato. Attraverso il suo microfono, era possibile mandare messaggi agli amici, richiedere che venisse cantato un determinato brano mp3 ed era possibile anche rispondere alla posta elettronica. 

Ne parlarono quotidiani del calibro di Repubblica e Corriere della Sera e la notizia divenne un vero tam tam in Rete, tanto che anche noi, dedicammo un post al simpatico coniglietto quando giunse in Italia. Ultimamente anche WinMagazine ha dedicato un articolo sul numero di Maggio 2010 dal titolo "Pel di carota al digitale".

Il povero coniglietto, nonostante la sua simpatia, non ha però avuto un buon destino: infatti l'azienda produttrice ha avuto non pochi problemi, anche con il nostro Garante delle concorrenza, e dopo alterne vicende l'azienda produttrice ha dichiarato la bancarotta nell'agosto 2009.

Il coniglio però non è morto. Al CES 2011 è miracolosamente ricomparso sotto un'altra identità e con il nome di Karotz.

In sostanza non è cambiato molto, ma per tutti i dettagli, superate il salto... 


>>Continua a leggere "Provaci ancora Nabaztag!"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.12 of 5, 26 vote(s) 2304 hits
Copyright © 2011 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità: Master Advertising S.r.L. Per contattare la redazione: redazione@i-dome.com.