PMI Dome

e-Festival: il Web sfila a Milano

mer 07 settembre 2011 • Categoria: Innovazione

e-Festival: il Web sfila a MilanoLa Rete è la primaria fonte di crescita e opportunità per le startup e l'intera nazione. E per celebrarla arriva l'e-Festival, l'evento più importante del settore, organizzato da Augmendy per diffondere la cultura dell'innovazione e del mondo 2.0 e combattere il digital divide insito nel paese.

Giunto alla seconda edizione, questo festival del Web ha tutta l'intenzione di diventare al più presto uno degli appuntamenti cult per il settore business, per le startup e per il grande pubblico.

L'obiettivo è semplice: dimostrare come Internet sia uno dei più grandi trampolini di lancio che l'umanità abbia a disposizione per aprire nuove frontiere.

E per raggiungere questo scopo, gli organizzatori vogliono creare nella realtà il tipico clima della Rete, coniugando divertimento, passione, tecnologia, lavoro e formazione in un'unica grande kermesse, pregna di ottimismo e fiducia per il futuro dei giovani e delle imprese nostrane.

Italianità, spirito di innovazione e tecnologia si sposano quindi in grandi eventi che compongono il festival. Nelle cinque giornate milanesi, dal 19 al 23 Settembre prossimo, si terrà l'ormai consolidato Social Media Week. Un evento internazionale, con 130 incontri, 250 relatori e 36 location, che si tiene due volte l’anno alternativamente a Roma e Milano per quanto riguarda l’Italia e, in contemporanea, in altre 20 città del mondo.

I padroni di casa della settimana sociale saranno, ovviamente, i social media e le opporunità di networking offerte da questi strumenti. Si approfondiranno tematiche B2B alla scoperta delle potenzialità del mondo social nelle comunicazioni aziendali, esplorando le nuove stategie e i metodi per il web marketing. 

I temi affrontati, poi, spazieranno nel Democratizing Technology, declinato in 4 settori fondamentali: Green, Safe, Smart e Quality e in 5 percorsi tematici che categorizzeranno gli eventi e le iniziative: Conoscere la Realtà, Crescere con la Rete, Collaborare senza Confini, Cambiare il Mondo e Convivium.


>>Continua a leggere "e-Festival: il Web sfila a Milano"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: none, 0 vote(s) 80408 hits

Keepod: il tuo sistema operativo in una carta di credito USB!

mer 24 novembre 2010 • Categoria: Chiavette USB


Keepod non è propriamente un prodotto nuovo, almeno non lo è per noi di ICTBlog.it, ma sicuramente la novità introdotta dalla azienda da cui nasce, la Bloonn, lo fa tornare alla ribalta della cronaca informatica.

Anche se gli utenti che ci seguono in modo affezionato non ne avranno bisogno, ci preme ricordare cosa sia Keepod, per informare le nuove leve del blog.

La parola Keepod significa porcospino, ma al di là della semantica, Keepod per gli addetti ai lavori è una formidabile memoria USB, che può stare comodamente nel portafogli, in quanto vanta le dimensioni, e soprattutto lo spessore, di una carta di credito.

Keepod: il tuo sistema operativo in una carta di credito USB!

Oltre ad essere la più sottile memoria USB al mondo, dotata di connettore doppio, Keepod si contraddistingue anche per la sua cifratura dei dati a livello hardware, per cui anche se il dispositivo dovesse andare perso, nessuno potrebbe entrare in possesso delle informazioni sensibili memorizzate su di esso.

Ora però Keepod si ricrea e lo fa con un’accattivante novità: quale? Superate il salto e lo scoprirete…


>>Continua a leggere "Keepod: il tuo sistema operativo in una carta di credito USB!"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.04 of 5, 23 vote(s) 6270 hits

Un secondo cuore addominale, per salvare la vita

mer 17 novembre 2010 • Categoria: Innovazione


Un secondo cuore addominale, per salvare la vitaL’arresto cardiaco può essere fatale e purtroppo costa la vita a circa 700000 ricoverati all’anno nella sola Europa ed a 500000 degenti negli Stati Uniti. La pericolosità dell’arresto cardiaco è dovuto, secondo gli esperti, al carente afflusso sanguigno a tutti i tessuti corporei, che può provocare decesso oppure danni all’encefalo di notevole entità.

Per ovviare alla mancanza circolatoria, si cerca di sopperire con una stimolazione esterna, operando la pratica del massaggio cardiaco, con il quale si forza il sangue a muoversi vero le zone periferiche dell’organismo.

Il massaggio cardiaco però non sempre garantisce i risultati sperati, o perché non viene eseguito correttamente oppure perché la pressione positiva introdotta dall’uso di ventilatori polmonari si contrappone eccessivamente al flusso sanguigno.

Si verificano quindi situazioni in cui il massaggio cardiaco non è in grado di garantire quella quantità di sangue circolante sufficiente alla sopravvivenza.

Oggi, però, si apre una nuova strada nel trattamento di rianimazione dagli arresti cardiaci, grazie ai ricercatori dei laboratori del Politecnico di Milano.

Infatti, i bioingegneri del noto ateneo meneghino hanno messo a punto una nuova apparrechiatura che è in grado di effettuare una stimolazione al così detto secondo cuore addominale, evitando così morte o danni celebrali ai pazienti colpiti d’arresto cardiaco.

Per scoprire come funziona il secondo cuore addominale ed il dispositivo progettato nella capitale economica d’Italia, superate il salto con un clic…



>>Continua a leggere "Un secondo cuore addominale, per salvare la vita"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.08 of 5, 51 vote(s) 4136 hits
Copyright © 2011 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità: Master Advertising S.r.L. Per contattare la redazione: redazione@i-dome.com.