PMI Dome

Arriva la prima turbina eolica galleggiante off-shore

gio 26 febbraio 2009 • Categoria: Ambiente&Tecnologia

Si veda l'intera immagine nel prosieguo del post
Leggiamo da 100ambiente la notizia che riguarda l'accordo chiuso tra l'americana Principle Power e la portoghese Energias de Portugal, grazie al quale arriverà presto la prima piattaforma galleggiante al mondo con una turbina eolica off-shore.

La Principle Power non è nuova a questo tipo di progetto, tanto che sta già progettato delle interessanti proposte al largo della costa dell'Oregon negli USA.

Il sistema si basa su una piattaforma di tipo petrolifero e grazie alla possibilità di galleggiare, può anche essere spostata nel tempo per andare a posizionarsi in aree lontane dalla costa alla ricerca dei venti più costanti e quindi economicamente produttivi.

La società americana non ha rivelato dettagli sul numero delle turbine che saranno installate, né su quando si prevede la messa in produzione della centrale. Ma si tratterebbe comunque di una 'prima' mondiale.
Ad oggi, la società norvegese Hydro sta lavorando per collocare un prototipo vicino all'isola di Karmoy, a sud est della Norvegia.


>>Continua a leggere "Arriva la prima turbina eolica galleggiante off-shore"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 4.50 of 5, 4 vote(s) 9017 hits

Lo sviluppo delle rinnovabili nel 2007

gio 18 settembre 2008 • Categoria: Ambiente&Tecnologia

Quali sono stati i reali investimenti nel mondo nel campo delle energie rinnovabili?
Ecco un quadro d'insieme, che fotografa quanto fatto nel corso del 2007.
Secondo il rapporto Global trends in sustainable Energy investment dell’UNEP (il Programma delle Nazioni Unite per l’Ambiente, nel corso del 2007 gli investimenti globali nel settore delle tecnologie rinnovabili sono stati oltre 148 miliardi di dollari, con un incremento record del 60% rispetto all’anno precedente (2006). La nuova potenza elettrica installata è stata di 31.000 MW, pari al 5,4% della potenza globalmente installata da tutte le fonti.
Sebbene dal nostro punto di vista di cittadini qualunque, ci sembra veramente irrisorio e ridicolo, secondo l'UNEP viceversa questi numeri mettono in rilievo il ruolo decisivo che le preoccupazioni sui cambiamenti climatici e sui prezzi dei combustibili fossili stanno rivestendo per lo sviluppo delle rinnovabili.
Se cosi' fosse realmente, gli investimenti avrebbero dovuto essere almeno il 100% in più.
Tuttavia è pur sempre un inizio, se non altro rispetto agli investimenti degli anni precedenti.
Ma vediamo nel dettaglio i numeri.


>>Continua a leggere "Lo sviluppo delle rinnovabili nel 2007"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: none, 0 vote(s) 2398 hits

ENERGIA, alternative possibili

mer 03 settembre 2008 • Categoria: Ambiente&Tecnologia

Imperdibile questo servizio di "Non è vero che tutto va peggio" che dura 10 minuti ed è realizzato da Michele Dotti e Jacopo Fo.
Una carrellata molto esaustiva sul panorama delle energie alternative possibili.
Spunti, esempi, riflessioni, idee. Concrete, possibili, reali.

Da vedere assolutamente. Fortemente consigliato.

Dedicate 10 minuti del vostro tempo per seguirlo dall'inizio alla fine.
Bravi Michele e Jacopo. Questa è informazione intelligente.

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: none, 0 vote(s) 3042 hits

Quietrevolution 5 (QR5). Turbina eolica da città

mer 20 agosto 2008 • Categoria: Ambiente&Tecnologia

(Era il 05 febbraio 2007) -
Energia eolica, già mi sembra di sentire voci contrastanti che partono in attacco o in difesa! Esistono i pro e i contro. Non siamo tecnici e non disponiamo di sufficienti conoscenze per discuterne la validità.
Restano il buon senso e la speranza di vedere che qualcosa (comprese migliaia di turbine eoliche) si muova per migliorare la qualità della vita di tutti.
Premessa doverosa, ma ora veniamo al tema di questo post. Una nuova serie di turbine eoliche su asse verticale che vorremmo vedere subito in funzione nelle nostre città!
Le produce un'azienda inglese XCO2 - Quiterevolution.


>>Continua a leggere "Quietrevolution 5 (QR5). Turbina eolica da città"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: none, 0 vote(s) 18667 hits

David Fischer e l'architettura dinamica. La Rotating Tower

mer 02 luglio 2008 • Categoria: Ambiente&Tecnologia, Casa Intelligente, Innovazione

Saranno le città di Dubai e Mosca le prime ad ospitare la rivoluzionaria torre dinamica progettata dall’Arch. fiorentino David Fisher.
I due progetti nati a Firenze, e presentati alla conferenza stampa al Plaza Hotel di New York di una settimana fa, sono considerati le nuove icone del futuro.

Mosca

La Rotating Tower, come è stata denominata, ha caratteristiche che la rendono assolutamente unica dal punto di vista architettonico, ingegneristico, costruttivo ed energetico.
E’ il primo edificio al mondo che cambia la propria forma, è il primo ad essere prodotto in fabbrica, ed è l’unico autosufficiente dal punto di vista energetico.
Infatti il grattacielo produrrà attraverso le turbine eoliche posizionate tra i piani un’ energia sufficiente per i propri consumi e per altri edifici vicini.

Dubai


La Rotating Tower Dubai Development LTD ha annunciato l’apertura delle liste di prenotazione per la prima torre dinamica a Dubai. La torre avrà 80 piani e sarà alta 420 metri. Gli appartamenti, di notevole prestigio, partiranno da una superficie minima di 124 m2 alle ville di 1200 m2, dotate di un parcheggio al piano.


>>Continua a leggere "David Fischer e l'architettura dinamica. La Rotating Tower"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: none, 0 vote(s) 54700 hits

Quando le energie rinnovabili dipendono dai decreti ad hoc. Il caso minieolico

mar 10 giugno 2008 • Categoria: Ambiente&Tecnologia

Che sia chiaro un punto.
Lo sviluppo tecnologico, le idee brillanti, lo sviluppo sostenibile, l'innovazione come elemento determinante non sono sufficienti affinché tutto possa "accendersi" in un ciclo virtuoso. E' il caso incredibile quanto sconcertante delle energie rinnovabili.

Abbiamo spesso descritto tecnologie più o meno intelligenti per la produzione di energia ecologica, più o meno efficienti, più o meno economicamente vantaggiose.
Ma se ci si ferma qui, tutto è fine a se stesso, senza possibilità di evoluzione verso traguardi ottimali per la società.

Malgrado il petrolio sia ormai alle stelle e le previsioni non siano certo rosee, sembra che la mamma degli stupidi sia sempre incinta.
E stiamo parlando della mamma della politica. Che si tratti di destra o sinistra, si rimane sconcertati quando si leggono alcuni dettagli che a tutti sfuggono nella loro comprensione.
Sfuggono alle persone che ritengono di esser dotati di buon senso e si domandano perché alcune fonti per la produzione di energia ecocompatibile stentino a crescere, sebbene siano - sulla carta - sostenuti dalla medesima amministrazione della "res pubblica".

Vediamo questa notizia pubblicata su Kyoto Club e che abbiamo scoperto solamente ieri.


>>Continua a leggere "Quando le energie rinnovabili dipendono dai decreti ad hoc. Il caso minieolico"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: none, 0 vote(s) 3928 hits

Energia Eolica? Si può fare. I dati 2007.

lun 26 maggio 2008 • Categoria: Ambiente&Tecnologia

Un anno eccellente per l'eolico - quello del 2007 - che ha visto il massimo di installazioni confermando per il settore eolico italiano una crescita importante e segnando il nuovo record assoluto sia in termini di nuova potenza installata sia per quanto riguarda la produzione elettrica.


Ad affermarlo sono i dati ufficiali diffusi dall'Anev, Associazione Nazionale Energia del Vento, diffusi assieme a ENEA, APER e GSE, dimostrando che la crescita di questa tecnologia è costante e se adeguatamente sostenuta, può portare a risultati fino a poco tempi fa inimmaginabili.
Se a questo aggiungiamo le dichiarazioni di Gianni Silvestrini, direttore del Kyoto Club, che annuncia il sorpasso dell'eolico sul nucleare, sembra che il mondo si sia avviato verso una possibile quanto concreta alternativa. Basta volerlo.
Ecco i numeri.


>>Continua a leggere "Energia Eolica? Si può fare. I dati 2007."

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: none, 0 vote(s) 56723 hits

Usa, Spagna e Cina amano l'energia eolica

mar 29 aprile 2008 • Categoria: Ambiente&Tecnologia

L'energia eolica non è una chimera. Lo afferma soddisfatto Steve Sawyer Segretario Generale di GWEC.
Secondo un report rilasciato di recente questo tipo di energia, di cui ci siamo occupati spesso, sta svolgendo un ruolo importante contribuendo al mix energetico in più di 70 paesi nel mondo.

Gli Stati Uniti detengono il record con 5.244 MW di nuove installazioni nel 2007, più del doppio della cifra 2006. La capacità di generare energia eolica in Usa è aumentata del 45% nel 2007. Si può prevedere che gli Stati Uniti sorpasseranno la Germania come leader per energia eolica
entro la fine del 2009.

La Cina ha aggiunto 3.449 MW di energia eolica nel 2007, registrando una crescita sul mercato del 156% rispetto al 2006. Ora è quinta in classifica. In base agli attuali tassi di crescita, si prevede un'ulteriore crescita fino a una capacità di 50.000 MW entro il 2015.
Nel paese questo ha incoraggiato anche la produzione nazionale di turbine eoliche; più di 40 società nazionali sono coinvolte in questo settore produttivo. Nel 2007, i prodotti nazionali hanno rappresentato il 56% del mercato annuale, rispetto al 41% nel 2006.

Ma sorprese arrivano anche dall'Europa.


>>Continua a leggere "Usa, Spagna e Cina amano l'energia eolica"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: none, 0 vote(s) 4373 hits

325 megawatt puliti in Oregon

lun 21 aprile 2008 • Categoria: Ambiente&Tecnologia, Siemens

Siemens Energy ha ricevuto un ordine per un nuovo parco eolico negli Stati Uniti con una capacità di circa 325 megawatt (MW). Verranno fornite 141 turbine da 2.3-megawatt per il parco Biglow Canyon (per le Fasi 2 e 3) a Sherman County in Oregon.


L’acquirente è la Portland General Electric Company (PGE), un’utility che serve più di 804.000 clienti in Oregon.

Questa nuova installazione è una delle più importanti per l'area dell'area Pacifico nord occidentale. Un'altra importantissima installazione sempre eseguita da Siemens Energy è quella che ha visto l'ordine di altre 130 turbine eoliche che producono quasi 300 MW nello Stato di Washington.


>>Continua a leggere "325 megawatt puliti in Oregon"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: none, 0 vote(s) 3834 hits
Copyright © 2011 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità: Master Advertising S.r.L. Per contattare la redazione: redazione@i-dome.com.