PMI Dome

Quando Android entra nell'autoradio

sab 15 gennaio 2011 • Categoria: Autoradio


Se le vostre vecchie autoradio iniziano a non funzionare come dovrebbero o se siete semplicemente stufi delle docking station che permettono ai vostri smartphone di interfacciarsi con il vostro vecchio sistema audio veicolare, forse è venuto il momento di cambiare pagina e rivolgersi ad un autoradio davvero futuristica.

Accanto ad O'Car, l'autoradio-iPhone, al CES 2011 era presente anche Parrot Asteroid, un'autoradio che integra un sistema Android al suo interno, ereditandone così la vocazione alla connettività ed alle funzioni avanzate.

Quando Android entra nellautoradio

Parrot, dopo la presentazione dei suoi robot volanti AR.Drone, di cui avevano parlato anche gli amici di Punto Informatico, sembra volersi differenziare dai concorrenti con prodotti davvero evoluti.

Se volete maggiori delucidazioni e volete vedere un video della autoradio Android in azione, superate subito il salto e continuate la lettura...


>>Continua a leggere "Quando Android entra nell'autoradio"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.10 of 5, 21 vote(s) 4681 hits

Natale in arrivo? Regala...un auricolare per due cellulari!

sab 18 dicembre 2010 • Categoria: Idee per Natale


Natale in arrivo? Regala...un auricolare per due cellulari!Ultimo week-end di spese pazze per il Natale che incombe, quindi ultimi due giorni pieni per poter completare la lista natalizia di doni da far trovare sotto l'albero agli amici ed ai parenti.

Anche oggi la redazione non vi abbandona e vuole suggerirvi un'idea molto utile per un determinato target di persone: infatti, se fra i destinatari dei vostri doni vi sono persone che lavorano sempre in mobilità e sempre al cellulare, forse l'oggetto che vogliamo proporvi oggi è quello che fa per voi!

Molto spesso chi lavora usando i cellulari, si trova a dover gestire più di un apparato, di cui uno magari dedicato alle funzionalità business e l'altro dedicato alla famiglia.

In questa situazione, diviene difficile poter rispondere contemporaneamente mentre si guida usando un unico auricolare, perchè i tradizionali auricolari bluetooth supportano la comunicazione con un unico terminale alla volta.

Quindi si è costretti a lavorare con due auricolari, uno per ogni cellulare utilizzato.

In realtà esiste la soluzione ed è un semplice auricolare in grado di supportare contemporaneamente due differenti cellulari.

Per scoprire quale sia questo dispositivo, superate al volo il salto e, come al solito, sbrigatevi...Natale è alle porte!


>>Continua a leggere "Natale in arrivo? Regala...un auricolare per due cellulari!"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.60 of 5, 15 vote(s) 2926 hits

Cavi VGA addio: arriva il Wi-Fi USB di Digicom

gio 02 dicembre 2010 • Categoria: USB, Bluetooth


Computer e monitor distanti, portatili in una stanza il cui output video dovrebbe essere riprodotto su uno schermo che sta in un altro locale dell'ufficio o della casa, netbook con i quali guardare in streaming foto e filmati sul TV LCD da 42" che però non possiede il collegamento ad Internet, pc che devono essere collegati a proiettori da soffitto, per vedere poi a parete le presentazioni destinate ad un pubblico uditorio.

Insomma, questi sono solo alcuni esempi di situazioni in cui si rende effettivamente necessario dover usare gli storici cavi VGA ed alcune volte, come ad esempio nel caso del collegamento computer-proiettore, è importante eseguire un buon cablaggio, che permetta di non avere fili in mezzo alle stanze, nonostante la lunghezza del collegamento e rispettando comunque degli standard qualitativi di immagine minimi.

I cavi VGA arrivano quindi ad essere stesi anche per 5-6 metri ed a volte si rende addirittura necessario l'utilizzo di piccoli ripetitori, per amplificare il segnla ingresso, permettendo così che non si indebolisca durante il lungo percorso verso la periferica di output.

Od ancora, quante volte capita che un computer debba essere utilizzato con due monitor, ma non possiede la seconda uscita VGA?

Ebbene, da oggi potremo dimenticare i cavi VGA e i vari adattatori, perchè sarà possibile utilizzare un'alternativa che davvero in molti aspettavano.

Cavi VGA addio: arriva il Wi-Fi USB di Digicom

Quale? La parola wireless dice nulla? Bene, per scoprire come il Wi-Fi possa notevolmente semplificare i collegamenti VGA fra sorgente ed output, superate al volo il salto...


>>Continua a leggere "Cavi VGA addio: arriva il Wi-Fi USB di Digicom"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.68 of 5, 25 vote(s) 43145 hits

Tablet Android: The One raggiungerà l'Europa!

mer 01 dicembre 2010 • Categoria: EeePC - UMPC


Qui in redazione, nessuno mai ha sentito parlare prima dell'azienda Woow Digital, che, come tante, oggi invece giunge sul mercato consumer dell'elettronica e dell'informatica, sfruttando l'incredibile successo dei tablet.

Pensiamo che neanche fra i lettori ci sia qualcuno che conosca la Woow Digital, eppure questa società giapponese ha annunciato che il suo primo tablet, chiamato The One, sarà disponibile non solo agli acquirenti nipponici, ma anche ai cittadini europei.

Può dunque accadere che nei prossimi mesi, si possa trovare il The One sugli scaffali di note catene di elettronica internazionali, che ovviamente commercializzano prodotti anche in Italia.

A tal proposito, sembra giusto dedicare uno spazio a questo nuovo tablet, che magari potrebbe entrare nell'uso quotidiano di qualche utente nel giro dei prossimi mesi.

La prima cosa da sapere è che il The One è un tablet Android.

Tablet Android: The One raggiungerà l'Europa!

Detto questo, tutte le altre caratteristiche, il prezzo e la disponibilità sono informazioni che potrete leggere una volta superato il salto...


>>Continua a leggere "Tablet Android: The One raggiungerà l'Europa!"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.31 of 5, 49 vote(s) 4348 hits

Usa AirPlay con la tua autoradio!

gio 25 novembre 2010 • Categoria: iPhone - iPad


E’ uscita la versione iOS 4.2 per iPad, iPhone ed iPod, come già abbiamo annunciato nei giorni scorsi, e fra le novità, quella che forse ha colpito di più l’attenzione dei fan del melafonino è stata la funzionalità AirPlay.

L’interesse è stato poi alimentato sia dalla novità della tecnologia stessa, sia da alcune notizie che nelle ultime ore sono spuntate sulle pagine di Internet, relative a problematiche di funzionamento, riscontrate dagli utenti.

Al di là di tutto questo, AirPlay si presenta una tecnologia molto semplice per effettuare lo streaming audio/video dei propri contenuti multimediali presenti nei dispositivi di Cupertino.

Apple ha giocato sicuramente un poker d’assi, facendo leva sul fatto che molti milioni di utenti hanno fatto dei loro device delle vere e proprie librerie multimediali.

Iniziano così i forum della Rete a riempirsi di domande e richieste, come dei tamtam, di quali possano essere i dispositivi di riproduzione compatibili con AirPlay, chiedendo, ad esempio, quali speaker integrino questa tecnologia e via discorrendo.

In redazione si è deciso di condividere con i lettori una notizia, che forse placherà gli animi di chi è in trepidante attesa di capire come sfruttare al meglio la funzione AirPlay.

Un produttore asiatico ha presentato un prodotto molto interessante per AirPlay.

Usa AirPlay con la tua autoradio!

Quale? Scopritelo subito dopo il salto…


>>Continua a leggere "Usa AirPlay con la tua autoradio!"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 2.85 of 5, 20 vote(s) 6795 hits

Da oggi l’iPhone 4 avrà una tastiera QWERTY

gio 18 novembre 2010 • Categoria: iPhone - iPad


Stufo del touchscreen? Scrivere sugli schermi a sfioramento, soprattutto quando questi non sono di dimensioni generose, può essere scomodo ed alcune volte impossibile.

Certo è che se si avesse a disposizione anche una tastiera fisica, molti problemi potrebbero essere superati e dispositivi performanti come l’iPhone 4 di Apple potrebbero diventare ancora più user-friendly di quanto già non lo siano con l’ottimo touchscreen di cui sono dotati.

Cupertino però non ha mai previsto che l’iPhone 4 avesse una tastiera QWERTY in modalità sliding, per cui si potrebbero abbandonare ben presto le speranze.

Invece no, guardate l’immagine qui sotto e stupitevi.

Da oggi l’iPhone 4 avrà una tastiera QWERTY

Non si tratta di un fotomontaggio, ma di un vero e proprio iPhone 4 dotato di tastiera full QWERTY a scorrimento.

Se pensate che sia incredibile oppure che bisogna essere smanettoni  e dissacrare i sigilli che preservano l’elettronica del melafonino di nuova generazione per poter giungere al risultato mostrato in foto, vi state sbagliando di grosso.

La tastiera QWERTY sugli iPhone 4 è realtà ed averla è facile come collegare un auricolare bluetooth.

Ancora increduli? Bene, vi sveleremo il trucco subito dopo il salto…



>>Continua a leggere "Da oggi l’iPhone 4 avrà una tastiera QWERTY"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 2.90 of 5, 30 vote(s) 6049 hits

iPod Shuffle: in arrivo gli auricolari senza fili

mar 16 novembre 2010 • Categoria: MP3 Player


L’iPod Shuffle è sicuramente uno fra i più piccoli lettori MP3 al mondo, ideale per chi vuole ascoltare la propria musica preferita, senza fronzoli, senza schermi, ma con un dispositivo leggere e sicuramente tascabile.

Fare sport ascoltando i migliori MP3, con iPod Shuffle è sempre stato semplice, data la maneggevolezza del dispositivo di riproduzione di Cupertino.

In realtà, alcuni utenti si lamentano spesso del problema della presenza dei fili e della scomodità delle cuffie, che intralciano alcune tipologie di esercizi e movimenti.

Dal Sol Levante arriva la soluzione a questa situazione d’impasse: infatti, il produttore giapponese Elecom ha presentato una nuova tipologia di auricolare senza fili, dedicata proprio agli iPod Shuffle.

iPod Shuffle: in arrivo gli auricolari senza fili

Come funzionano? Scopritelo, superando il salto e continuando a leggere la notizia…


>>Continua a leggere "iPod Shuffle: in arrivo gli auricolari senza fili"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.46 of 5, 50 vote(s) 5341 hits

L’iPad si trasforma in un netbook con Crux 360

lun 08 novembre 2010 • Categoria: iPhone - iPad


Esistono in commercio infiniti case per il diffuso iPad, ma quello che vogliamo presentarvi oggi vi permette davvero di trasformare il melatablet in un netbook.

Il Crux 360 ha un nome che già la dice tutta: infatti, questa custodia prodotta con plastica rigida permette di proteggere l’iPad in modo completo, sfruttando però il tablet di Cupertino a 360°.

Immaginate che in un attimo l’iPad si trasformi in un netbook dotato di tastiera, poi un movimento ed il tablet torna a fare il mestiere per cui era stato concepito dalla Apple, poi un altro movimento ancora e l’iPad si trova già posizionato su un supporto fisso ad una particolare angolazione, che permette all’utente di guardare comodamente un film. Infine, si chiude il case e il melatablet è pronto per essere trasportato ovunque, nella massima protezione.

L’iPad si trasforma in un netbook con Crux 360

Non ci credete? Bene, superate il salto e vedrete in un video cosa è in grado di fare il Crux 360.


>>Continua a leggere "L’iPad si trasforma in un netbook con Crux 360"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 4.02 of 5, 60 vote(s) 4176 hits

Assegnare un IP al cuore: ecco BAN, la rete wireless per gli organi del corpo

mar 12 ottobre 2010 • Categoria: Innovazione


BAN, la rete wireless per gli organi del corpoPermettere ai malati cronici di gestire al meglio le proprie patologie: questo è il primo scopo di una nuova tecnologia, che consente di far comunicare alcuni organi del corpo umano con un cellulare, mostrando all’utilizzatore dei messaggi e delle informazioni sullo stato di salute degli organi interni, direttamente sul display del terminale.

La comunicazione fra i differenti distretti corporei ed un qualsiasi smartphone si stabilisce grazie ad un’apposita rete wireless, chiamata dagli scienziati Human++ BAN, Body Area Network. Questo nuovo network è stato approntato dagli scienziati dell’IMEC di Eindhoven ed è già stato testato su uno smartphone Android.

Curiosi di sapere come funziona? Bene, superate al volo il salto e continuate a leggere…


>>Continua a leggere "Assegnare un IP al cuore: ecco BAN, la rete wireless per gli organi del corpo"

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.40 of 5, 10 vote(s) 56328 hits
Copyright © 2011 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità: Master Advertising S.r.L. Per contattare la redazione: redazione@i-dome.com.