PMI Dome

Milano la città con più Hot-Spot Wi-Fi gratuiti

mer 26 ottobre 2005 • Categoria: Wireless Wi-Fi WiMax

Aggiornamento: Milano Wireless
Titolo da far impallidire i più scettici.
Dati e immagini da far rabbrividire i servizi segreti.
Folle di ragazzini impazziti per la città con Wi-Fi detector per mappare tutti gli Hot Spot WiFi gratuiti.
Fermi tutti.
Di cosa stiamo parlando?

Della cosa più banale che potesse venire in mente, invisibile ma che permea l'aria e attraversi i nostri corpi a colpi di 2,4 Ghz.
Le Wireless LAN degli uffici in una città come Milano (continuate a leggere; è incredibile)


Ieri uscendo da un appuntamento con dei ragazzi dello IED avevo bisogno di trovare una mail di lavoro. Mi porto dietro sempre il mio portatile con porta Wlan sempre inserita.
Accendo il mio notebook appoggiandolo sulla sella del mio scooter.
Ho una utility che mi consente di rilevare graficamente il posizionamento e il numero di HotSpot Wi-Fi raggiungibili.
Ero in una strada secondaria di Milano, non proprio al centro. E mi accorgo che in quella stradina .... c'erano 4 connessioni wireless, di cui, 1 Wlan non protetta.
Mmmmmmh, interessante, proviamo e vedere se..... voilà, entrato in un istante.

Scaricato la posta, cerco attraverso le Mappe di Michelin una strada dove avrei dovuto andare, metto in stand-by il Notebook e via in moto.

Perché messo in stand-by il mio notebook?
Perché il tragitto che avrei dovuto fare mi avrebbe portato presso una nota piazza di Milano, vicinissima ad una nota struttura pubblica e piena di uffici amministrativi.
Fermo la moto, tiro fuori il mio notebok in stand-by, tiro su lo schermo e in meno di 10 secondi..... ecco la seconda rilevazione.
La piazza è molto grande, me ne aspettavo di più... ma comunque...
"Siori e Siore" a voi 12 Wlan, di cui 4 non protette!!!

Provo la prima non protetta. Niente, non riesco. Provo la seconda, non riesco, provo la terza..... entrato. Ho fatto solo la prova su ICTBLOG per vedere se potevo navigare. Funziona.

Faccio captur screen, come per la prima rilevazione, chiudo il notebook, monto in sella e vado all'appuntamento.

Ora deduco e mi domando...
Milano (ma chissà quante altre città) non è forse la città con più Hot Spot Wi-Fi gratuiti?

Alla faccia di free-hotspot.com che nella classifica che ho pubblicato ieri su i-dome.com non includeva neanche una città italiana tra le 10 città più Wireless-cablate.

Buon "dectectoring"...

Aggiornamento ore 12,35: Per coloro che non hanno un Toshiba ma hanno richiesto del software utile per lo scanning di reti wireless, indichiamo MacStumbler for OS X, Kismet per Linux. Stiamo cercando altro software Windows per chi non usa ConfigFree.

Aggiornamento ore 12,55: Non sappiamo quanto in Italia sia in uso questa simbologia, ma esiste una prassi nel segnare i luoghi in cui sono presenti dei nodi Wi-Fi aperti o meno. Qui di seguito trovate la legenda.

Aggiornamento ore 13,00: Software per Windows XP. Si tratta di Network Stumbler 0.40.

Sembra un buon prodotto.
Non mostra le reti in formato Radar come ConfigFree ma da molte informazioni utili.

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 5 of 5, 7 vote(s) 91783 hits

3 Trackbacks

  1. Ictblog (aka Luca De Nardo) ha un post interessantissimo, dal titolo provocatorio, che fa molto riflettere sulla situazione del WiFI. In sostanza, Luca ha notato che girando per Milano un utente comune, senza bisogno di essere un hacker, può
  2. Fa veramente proprio tutto quello che serve nel campo del wireless.Il nuovo Zyxel AG-225H è innanzi tutto un ottimo Wi-Fi HotSpot finder, rispondendo a quanti vogliano fare WarDriving in città alla ricerca di Spot wireless aperti (leggi il caso di Milano)
  3. Abbiamo più volte parlato dei detectors per cercare aree coperte da segnali Wi-Fi (vedi lo Zyxel AG-225H, WiFi Finder,  TEW TRENDnet).Abbiamo anche parlato del problema "sicurezza" delle Wlan e di quanto sia facile trovarne di aperte nella città

26 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Interessante, anche se in una certa maniera prevedibile.
    Recentemente Html.it ha pubblicato un decalogo su come rendere più sicura la propria rete wi-fi. Non credo che molti l'abbiano letto.
    Magari anche in Italia esploderà il fenomeno warchalking.

    Ascolta, non è che per cortesia mi passeresti i dettagli dell'utility di cui parli nel post, quella che consente di rilevare graficamente il posizionamento e il numero di HotSpot Wi-Fi raggiungibili?
  2. Ciao scusate.. io non ho un Toschiba. Mi sapreste dire qual'è il software che hai visto su download.com che permette di localizzare graficamente i vari hotspot presenti.. grazie mille..
  3. Leggi gli aggiornamenti del post
  4. Si chiama ConfigFree ma gira solo sui Toshiba.
    Su Download.com ho visto che c'e' qualcosa di alternativo.
    Cmq per rilevare se c'e' o meno Wlan a disposizione, ti basta accendere la porta wireless del tuo notebook e vedi se ci sono reti non protette.

    Ciao/Luca
  5. Questo lo so, grazie! :-)
    No no... a me interessava il tool da vero geek per rilevare il posizionamento.
    Ho anche io Toshiba, ma non ho installato ConfigFree, ora cerco di recuperarlo dal cd dei drivers. Grazie
  6. Installatelo. Una vera figata.
    Ti rileva anche la direzione dell'antenna trasmissiva, anche se non in tempo reale.
    Se ruoti il tuo portatile provando a fregare ConfigFree, ricordati di fare refresh della rilevazione.
    Vedrai che ti frega lui. Ti da la posizione esatta dell'antenna.
    ;-)
  7. Non vedo cosa ci sia di male a permettere ad altri la connessione a internet, se si dispone di connessione flat.
    Insomma, la banda mia e' anche tua, dato che a me la cosa non costa niente.
    A mio avviso dovrebbero farlo tutti.
    Sarebbe anche un modo per spingere gli operatori a formulare offerte piu' competitive, ben piu' bassi in altri paesi europei.
    Io stesso, quando mi muovo in Milano con il notebook o il pda faccio lo stesso.
    E quindi metto la mia banda a disposizione degli altri a mia volta.
    Paolo
  8. noi lo facciamo da tempo, basta avere un pc ben protetto. Nn vedo nulla di male se altri usano la mia rete...io userò la loro quando sn per strada e nn ho la mia!!

    ciao
  9. Mi sembra una ipotesi intelligente.
    Condividere la propria connessione Flat avrebbe il suo senso.
    Il problema è che entri in una Lan interna con possibili problematiche di sicurezza.
    Non trovate?
  10. Sono al 100% con Paolo,
    se tutti lasciassero aperto il WiFi, non gireremo con il tuttocitta' stropicciato in macchina,basterebbe clicckare sulla guida del PC o palmare e saremo al posto giusto
    per il discorso sicurezza ,non esiste proprio, la sicurezza non e’ data da un WiFi aperto ma dal tuo PC + o - blindato
  11. semplice ,mai sentito parlare ad esempio di firewall ?
    comunque il WEP non e che anche lui ,ed e' una cosa risaputa,una cosa tanto sicura ,quindi tanto meglio lasciare aperto il WiFi ,e poi l'antiterrorismo non so di che legge tu stia citando legata all'informatica,ma sta di fatto che se guardi Internet e' Libero ,infatti trovi di tutto,anche come farti una bomba
  12. Giovanni, per favore, ti puoi spiegare un po' meglio?
    E poi non c'è una legge antiterrorismo recentemente approvata e già in vigore che vincola e responsabilizza in maniera pesante l'accesso alla rete?
  13. Matteo, ma che legge antiterrorismo.
    Ieri ho visto due talebani in un internet caffe' che stavano aggiornando il sito di Al Qaeda.
  14. ah ecco
  15. Certo che sei un figo Luca, lasciatelo dire ;-)

    Saluti :-)
  16. "Strakaboommm...."
    .... era il mio ego ;-)
    Grazie :-)
  17. Ma non si può avviare un progetto per la mappatura delle Wlan aperte (non protette) nelle varie città?
    Domanda. Ma non è illegale attaccarsi ad una Wlan, se pur non protetta?
    La mia domanda nasce dalla considerazione che se trovo una porta di una casa aperta, non vuol dire che io possa entrare. Quindi se una rete è aperta, posso entrare se pur non faccio nulla di male?
  18. per favore bloccate tutto questo putiferio!!! quanto credete che li lascieranno aperti gli access point i proprietari che si vedranno vari portatili nella propria rete?
    entro un mesetto non si navigherà + a gratis
    io + da giugno che uso questo sistema, girando x l'europa ho trovato access point liberi in austria, slovenia e giusto ora sono in germania e mi sto collegando a gratis...
  19. Io uso KisMac gira con varie schede sia con la Airport interna che con la Netgear con chipset Atheros (WG511T), lo faccio girare con antenne esterne usando la Dell TrueMobile oppure la Orinoco Gold che sono Prism2 based.
    I driver per la Netgear li trovi su Orangeware.com quelli per la Dell o per la Orinoco su IOXperts.com.
    Poi se ti interessa si puo parlare di antenne...
    Ciao
  20. Sapete indicarmi software anche per PowerBook Apple con OSX 10?

    Grazie
    R.
  21. ragazzi,datemi una mano.. io abito a milano e mi hanno detto che in questa zona è pieno di postazioni wireless non protette. ma ditemi un po', se io ho un portatile che non ha la predisposizione wireless, come posso attrezzarmi per cercare di riuscire a captare le magiche onde che mi permettano di navigare gratis??? come avrete capito non ci capisco nulla di computer ma ho sentito parlare anche di una penna usb wireless che in questo caso..di cosa si tratta? servirà a risolvere il mio problema?? grazie a tutti..
  22. per chi non avesse un notebook toshiba e volesse comunque usare ConfigFree, basta scaricarlo, installarlo e poi andare a modificare una chiave nel registro di Windows:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\TOSHIBA\ConfigFree\
    Cercate la chiave "Instcheck" e dategli come valore il nome di un
    modello di notebook Toshiba, es. "Satellite 5205".
    A me ha funzionato su nb Compaq.
  23. Scusate ma c'è un modo per rendere invisibile il portatile alla rete senza protezione cui ci si connette? In modo tale da non rischire e da non far andare in panico i gestori di questi "servizi".
    Domanda da niubbo lo so...anche chi potesse indicarmi un tutorial su come rendemi "invisibile"...altro che superman...l'uomo invisibile :-)
  24. ma un software che scannerizza le wlan che giri su pc pocket non c'è nulla?
  25. Ciao a tutti io ho un toshiba portege m300 prima avevo configfree ma ho dovuto resettare il disco e cambiare sistema operatibo poi ho instalato quasi tutte le aplicazioni toshiba ho installato anke configfree ma il "radar" non funziona e mi dice accendere dispositivo senza fili cuando é gia acceso ke posso fare aiuto!
  26. guardate ke esiste kismet anche x windows....

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA


Copyright © 2011 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità: Master Advertising S.r.L. Per contattare la redazione: redazione@i-dome.com.