PMI Dome

Tocchi il muro, si accende la luce!

ven 21 gennaio 2011 • Categoria: Casa Intelligente


Quante volte si brancola nel buio alla ricerca dell'interruttore per accendere la luce della stanza? E quante volte accade di recarsi a letto, lasciando le luci della camera accese e non avendo un interruttore nelle vicinanze si è costretti ad alzarsi nuovamente?

Gli incubi più reconditi sono terminati ed è arrivato il momento di poter accendere o spegnere il lampadario semplicemente sfiorando con un dito il muro della stanza vicino a voi: insomma, niente più interruttori da trovare, ma semplicemente una mano da appoggiare alla parete.

Tocchi il muro, si accende la luce!

Anche se sembra alquanto assurdo, tutto ciò è possibile senza alcun intervento tecnico all'interno dell'abitazione, in quanto è sufficiente dare un tocco di colore alla vostra casa, ritinteggiando le pareti con una pittura particolare.

Quale? Scopritela subito dopo il salto...


Per trasformare qualsisi parete in un interruttore gigante è sufficiente tinteggiare la stessa con la pittura On/Off: niente di trascendentale, si tratta semplicemente di una particolare pittura per muri, da applicare con il pennello od il roller, oppure facendosi aiutare da un imbianchino.

La pittura si integra con i pulsanti elettrici con i quali si controllano le luci della stanza o qualsiasi altro dispositivo dipendente dagli switch a muro, come lampioni, allarmi e via discorrendo. Niente fili da posare, quindi, ma un'unica mano di vernice.

Tocchi il muro, si accende la luce!Così è possibile decidere di trasformare l'intera parete in un pulsante gigante, in modo che dove si sfiori vengano accese le luci, oppure, di trasformare in interruttore solo una piccola area, qualle per l'appunto tinteggiata con la pittura On/off.

In questo modo, quando ci si alza di notte, sarà sufficiente appoggiare una mano alla parete per illuminare la stanza, senza dover camminare da ubriaco in modo random per trovare il pulsante di accensione, rischiando di sbattere contro mobili e quant'altro. Inoltre, questa tipologia di pittura potrebbe trovare applicazione ngli appartamenti delle persone disabili, nelle zone della casa isolate dal circuito elettrico oppure nei corridoi molto lunghi, dove magari l'interruttore è presente solo all'inizio ed alla fine del disimpegno e potrebbe anche essere davvero comoda per accendere o spegnere le luci quando si hanno le mani impegnate.

La pittura On/Off esiste per ora in Francia, anche se ancora non si tratta di un prodotto dispionibile sul mercato. L'azienda che ne ha studiato il concept non ha rilasciato note tecniche sul funzionamento, anche se c'è già chi afferma che probabilmente si tratti di una tipologia di vernice conduttiva, in grado di rilevare la scarica elettrostatica provocata dallo sfioramento, attraverso sistemi nanometrici, funzionando così come una sorta di gabbia di Faraday. Se così fosse, tinteggiare un'intera stanza potrebbe significare avere problemi di ricezione con le apparrecchiature wireless.

Comunque, staremo pronti a carpire ogni ulteriore dettaglio possa scaturire da questa pittura magica.

Stay tuned on ICTBlog.it

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.30 of 5, 27 vote(s) 18509 hits

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA


Copyright © 2011 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità: Master Advertising S.r.L. Per contattare la redazione: redazione@i-dome.com.