PMI Dome

iPad ed iOS 4.2: quante novità!

lun 22 novembre 2010 • Categoria: iPhone - iPad


Finalmente Apple ha rilasciato l’ultima release del sistema operativo iOS dedicato ad iPhone, iPod ed iPad. La versione 4.2, tanto attesa da tutti i fan della mela morsicata, sembra aver portato davvero parecchie novità, soprattutto per coloro che possiedono il tablet di Cupertino.

Infatti, chi ha la possibilità di procedere all’aggiornamento del proprio sistema operativo all’iOS 4.2, si troverà di fronte a tre novità davvero piacevoli, che taluni analisti hanno definito come un passo compiuto da Apple verso la trasformazione dell’iPad in un touch computer.

In realtà, questa velleità di vedere un iPad sostituire completamente un notebook od un desktop è forse ancora fuori luogo, però le nuove caratteristiche introdotte con l’aggiornamento dell’iOS fanno sembrare l’iPad un gioiellino rinnovato, in grado sempre di più di rispondere al meglio alle esigenze dei suoi utenti.

Le parole che contraddistinguono la versione 4.2 dell’iOS sono: multitasking, AirPrint ed AirPlay.

iPad ed iOS 4.2: quante novità, AirPrint

Cosa significano? Per scoprirlo, superate al volo il salto e continuate la lettura…


Fra le oltre 100 nuove caratteristiche introdotte con la nuova release 4.2 di iOS, agli occhi dell’utente più smaliziato spiccano sicuramente le due grandi novità dell’AirPrint e dell’AirPlay.

Nonostante queste due funzionalità siano anche presenti dopo l’aggiornamento nell’iPhone e nell’iPod, è proprio sull’iPad che queste risultano davvero di incredibile utilità.

Infatti, entrambe le features sono state progettate per accontentare le richieste degli utenti del melatablet, che hanno sempre preteso di più di un semplice touchscreen per navigare e giocare.

Finalmente è oggi possibile svolgere differenti operazioni avanzate: ad esempio, gli utenti che erano soliti effettuare operazioni di editing al volo di documenti sull’iPad, utilizzando apposite suite applicative per la produttività da ufficio, potranno da ora in poi stampare i documenti modificati su una qualsiasi stampante presente nel network wireless alla quale l’iPad è collegato. AirPrint infatti permetterà a chiunque di usare le stampanti di rete per stampare foto, email, pagine web, documenti e quant’altro possa essere necessario in formato cartaceo. Le stampanti devono comunque essere dotate di driver aggiornati che supportino la funzionalità AirPrint: esistono già molte stampanti wireless compatibili con la nuova funzionalità Apple e data la fama e la popolarità dell’iPad, è quasi sicuro che le grandi aziende produttrici aggiorneranno quanto prima i driver dei propri dispositivi.

Con AirPlay, invece, è possibile eseguire in modalità wireless lo streaming di flussi audio e video verso apparecchiature televisive compatibili con AirPlay o verso Apple TV. In questo modo è possibile mandare in onda sulla propria televisione, immagini, fotografie, film e video di qualsiasi natura, controllandone la riproduzione grazie all’interfaccia touch dell’iPad, che si trasforma in un telecomando gigante per l’occasione. Allo stesso modo è possibile utilizzare AirPlay per inviare musica a speaker compatibili.

iPad ed iOS 4.2: quante novità, AirPlay

Inoltre, il pieno supporto al multitasking, permette finalmente di inviare uno streaming fotografico alla TV dall’iPad, mentre il tablet potrà essere usato contemporaneamente per navigare in Internet e controllare la posta elettronica.

Come se ciò non bastasse, l’aggiornamento iOS 4.2 aggiunge anche la visibilità della cartella delle applicazioni, una casella di posta elettronica unificata ed il supporto al Game Center, la piattaforma di social-gaming promossa da Apple.

Infine, il servizio Find My iPhone, che permette di monitorare un dispositivo iOS perduto utilizzando l’apposita app o il sito web di MobileMe, è diventato gratuito, consentendo così a chiunque di beneficiare del tracking del proprio meladispositivo, risparmiando i 99$ all’anno richiesti fino ad ora.

Con questo aggiornamento, Apple vuole mostrare i denti nel confronto iOS vs Android, mostrando comunque una capacità eccellente di re-inventare i propri dispositivi, offrendo maggiori opportunità di utilizzo agli utenti.

A questo punto, non resta che vedere cosa sarà in grado di contrapporre Android con le sue nuove versioni 2.3 e 3, appositamente progettate per i tablet. 

Vote for articles fresher than 21 days!
L'attuale gradimento: 3.42 of 5, 36 vote(s) 6228 hits

0 Trackbacks

  1. Nessun Trackbacks

0 Commenti

Mostra commenti (Cronologicamente | Per argomento)
  1. Nessun commento

Aggiungi Commento


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.
E-Mail addresses will not be displayed and will only be used for E-Mail notifications.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA


Copyright © 2011 Master New Media S.r.l. a socio unico - P.I. 02947530784. GRUPPO EDIZIONI MASTER S.p.A. Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità: Master Advertising S.r.L. Per contattare la redazione: redazione@i-dome.com.